AZIENDA

Il Bel Paese uscito assai malconcio dalla bufera della guerra era a leccarsi le ferite. Gli Italiani tutti, rimboccatesi le maniche, erano intenti ad inventarsi attività e mestieri più strani per "tirare a campare". Nel gennaio del 1948 fu varata la nuova Costituzione Repubblicana, ed in aprile, si andò a votare per eleggere i rappresentanti al Parlamento.Con lo sbarco degli Alleati arrivò in Italia la penicillina, la gomma da masticare. Gennaro Mocerino, uno dei tanti alla ricerca affannosa di un lavoro per sopravvivere, in quello stesso anno, escogitava un sistema d'attività lavorativa assai singolare per quei tempi: la vendita "porta a porta" di maglieria per uomo e donna. L'intraprendente, coraggioso, spregiudicato Mocerino, non va, per la vendita, dove è più facile trovare clienti che "abbocchino", al Nord o in Germania, come fanno altri suoi connazionali ma fissa il suo "campo d'azione", in Afragola e nei paesi viciniori. 

IL PASSATO E' L'ELEMENTO PIU' FRAGILE: SBIADISCE SEMPRE, MA E' IL PIU' STABILE: NON CAMBIA MAI.

Qui le persone, gente ancora di campagna, ancora legata a vecchie e radicate consuetudini, non è abituata a tale tipo di compere e spesso diffida di acquistare dal venditore "volante". Mocerino è un simpaticone, è un uomo alla buona, un paesano doc, un intrepido che suscita fiducia e consenso. E poi, per come si presenta, è tutto dire: inforcando una motocicletta mezza arrugginita sulla quale sistema una valigia di cartone pressato in cui infila la sua preziosa merce. Nel mentre, per l'Anno Santo, una lunga ed interminabile processione di pellegrini, visita il nostro Paese e, più tardi, la televisione entra nelle case. Mocerino che, frattanto ha fatto passi da gigante, apre il suo primo negozio in Piazza Belvedere. Tenendo fede al suo motto che è: "genuinità e competenza". Egli non segue il filone dei tessuti misti, costituiti da fibre naturali e sintetiche. Da Biella fa arrivare in Afragola, eclusivi capi, di Ermenegildo Zegna, Cerreti e Scothland. E' un successo di vendite, i clienti affezionati ormai non si contano. Infine nel 1968 Mocerino diventa una s.r.l. e cambia la su denominazione in: Mocerino Alta Moda s.r.l.